I Barolisti: a Milano un ristorante tutto dedicato al Barolo

I Barolisti ristorante a Milano

Nel capoluogo lombardo i ristoranti a tema non mancano, tanto meno i ristoranti focalizzati su un vino o una categoria di vini. Ne sono un esempio lo storico “Il Montalcino”, meglio noto come “La Cantinetta del Brunello”, sui Navigli, o il giovane “DOT Chianti Street Food”.
Da qualche tempo però, è spuntato un altro ristorante che mira ad abbinare a un grande vino piemontese un grande menu. Si tratta del ristorante “I Barolisti” di viale Gian Galeazzo 8 che, già dal nome, dà una chiara indicazione del fatto che il menù ha come base il grande Barolo.

A poche decine di metri dalla Darsena di Milano e dalla suggestiva piazza XXIV Maggio, i titolari Ettore ed Lorena (già titolari del “Risoelatte” di via Camperio 6) hanno infatti dato vita a un ambiente piacevole e rilassato, forse un po’ lezioso nell’arredamento, ma che invita a sperimentare i robusti sapori della cucina con un buon calice in mano.
Ovviamente, infatti, la “carte” è un tutta orientata al Piemonte. Dagli antipasti di salumi e formaggi o di carne cruda e castelmagno, si passa infatti ai ravioli del plin, ai tajarin al risotto e ai ravioles di patate con formaggio tumin, per atterrare su una pista di tagliata, coniglio ai peperoni o al classico vitello tonnato. Senza dimenticarsi dei pochi ma ben selezionati dolci (bonet piemontese, torta alle nocciole, tiramisù e gelato fatto in casa).

Il prezzo medio di una cena a I Barolisti è di circa 40-50 euro a persona esclusi i vini.

 

I Barolisti: il Barolo è servito

Poiché è il Barolo il re di questa tavola, andiamo quindi a vedere cosa propongono Ettore e Lorena. “Siamo orgogliosi di presentare nostra selezione di quattro produttori – scrivono – che ormai consideriamo amici, rappresentanti di quattro comuni: Claudio Boggione di Barolo, Marco Curto di La Morra, Le Strette di Novello e Diego Morra di Verduno. Li abbiamo incontrati personalmente, abbiamo visto (e assaggiato!) la serietà con cui lavorano, ascoltato i loro racconti e siamo certi conquisteranno anche voi!”.

Questo vini, tuttavia, non si trovano solo al ristorante. È infatti possibile acquistarli online direttamente sull’eshop del ristorante. In modo da arrivare ben preparati alla degustazione del menù.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

English English Italiano Italiano