/ Finanza / DIRECTA SIM APPROVA IL BILANCIO 2021

UTILE RADDOPPIATO E DIVIDENDO A 0,15 EURO

DIRECTA SIM APPROVA IL BILANCIO 2021

UTILE RADDOPPIATO E DIVIDENDO A 0,15 EURO

Directa SIm, il sito web
Andrea Fiorini on 29/04/2022 - 08:09 in Finanza, Trading online

Directa SIM, società quotata su Euronext Growth Milan, ha comunicato l’approvazione del bilancio da parte dell’assemblea degli azionisti. Il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2021 si è chiuso con un utile consolidato di 5.233.458 euro. In decisa crescita rispetto ai 2.458.298 euro che la società considerava “il risultato migliore degli ultimi 10 anni e superiore ad ogni previsione se confrontato con quello del 2019, che si era chiuso in sostanziale pareggio“.

Il margine di intermediazione ha superato i 23 milioni di euro, in crescita di oltre il 20% rispetto ai 18,8 milioni dell’anno precedente. I conti aperti complessivamente al 31 dicembre 2021 erano 50.815 (+39,1%) rispetto al dato del 2020. Il totale degli asset della clientela ha superato per la prima volta i 3 miliardi di euro complessivi, con un incremento del 58,3% in un solo anno.

Arriva il dividendo

L’assemblea ha quindi deliberato la distribuzione di un dividendo pari a euro 0,15 per azione con stacco della cedola fissato al 9 maggio 2022. Infine la società ha comunicato che “con la certificazione del Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2021 è venuto a termine l’incarico direvisione contabile dei conti attualmente affidato a Deloitte“. L’incarico è stato quindi conferito a KPMG per il periodo 2022-2030.

Directa Sim, il pioniere “si allarga”

Directa Sim è stata la prima società in Italia ad offrire un servizio di trading online a privati a metà degli Anni ’90, servizo che offre anche attraverso circa 160 istituti bancari convenzionati. Recentemente ha però allargato la sua attività a servizi d’investimento per privati e aziende.

Controllata e presieduta da Massimo Segre (azionista di maggioranza di IPI Spa e con una partecipazione rilevante in MIT Sim di Gabriele Villa), è stata guidata per molti anni dall’ad Mario Fabbri. Al ritiro di quest’ultimo è stato nomitato Vincenzo Tedeschi, che vanta una esperienza nel settore avendo lavorato per EptaSim e per IWBank e avendo guidato per alcuni anni Binck Bank Italia (oggi confluita in BG Saxo).

A fine 2021 Directa Sim si è quotata all’Euronext Growth Market (ex AIM Italia) collocando circa il 14% del capitale a un prezzo di 3 euro per azione ed è valutata (al 29 aprile 2022) circa 4,86 euro.

 

 

 

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

English English Italiano Italiano