DIRECTA SIM APPROVA IL BILANCIO 2021

UTILE RADDOPPIATO E DIVIDENDO A 0,15 EURO

Directa SIm, il sito web

Directa SIM, società quotata su Euronext Growth Milan, ha comunicato l’approvazione del bilancio da parte dell’assemblea degli azionisti. Il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2021 si è chiuso con un utile consolidato di 5.233.458 euro. In decisa crescita rispetto ai 2.458.298 euro che la società considerava “il risultato migliore degli ultimi 10 anni e superiore ad ogni previsione se confrontato con quello del 2019, che si era chiuso in sostanziale pareggio“.

Il margine di intermediazione ha superato i 23 milioni di euro, in crescita di oltre il 20% rispetto ai 18,8 milioni dell’anno precedente. I conti aperti complessivamente al 31 dicembre 2021 erano 50.815 (+39,1%) rispetto al dato del 2020. Il totale degli asset della clientela ha superato per la prima volta i 3 miliardi di euro complessivi, con un incremento del 58,3% in un solo anno.

Arriva il dividendo

L’assemblea ha quindi deliberato la distribuzione di un dividendo pari a euro 0,15 per azione con stacco della cedola fissato al 9 maggio 2022. Infine la società ha comunicato che “con la certificazione del Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2021 è venuto a termine l’incarico direvisione contabile dei conti attualmente affidato a Deloitte“. L’incarico è stato quindi conferito a KPMG per il periodo 2022-2030.

Directa Sim, il pioniere “si allarga”

Directa Sim è stata la prima società in Italia ad offrire un servizio di trading online a privati a metà degli Anni ’90, servizo che offre anche attraverso circa 160 istituti bancari convenzionati. Recentemente ha però allargato la sua attività a servizi d’investimento per privati e aziende.

Controllata e presieduta da Massimo Segre (azionista di maggioranza di IPI Spa e con una partecipazione rilevante in MIT Sim di Gabriele Villa), è stata guidata per molti anni dall’ad Mario Fabbri. Al ritiro di quest’ultimo è stato nomitato Vincenzo Tedeschi, che vanta una esperienza nel settore avendo lavorato per EptaSim e per IWBank e avendo guidato per alcuni anni Binck Bank Italia (oggi confluita in BG Saxo).

A fine 2021 Directa Sim si è quotata all’Euronext Growth Market (ex AIM Italia) collocando circa il 14% del capitale a un prezzo di 3 euro per azione ed è valutata (al 29 aprile 2022) circa 4,86 euro.

 

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

English English Italiano Italiano